Bonus impianti di compostaggio centri agroalimentari

17 Marzo 2022 in Moduli

L’art. 1, commi da 831 a 834, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, ha riconosciuto un contributo, nel limite massimo di 1 milione di euro per l’anno 2023, sotto forma di credito d’imposta, pari al 70 per cento degli importi rimasti a carico del contribuente, per le spese documentate, sostenute entro il 31 dicembre 2022, relative all'installazione e messa in funzione di impianti di compostaggio presso i centri agroalimentari presenti nelle regioni:

  • Campania,
  • Molise,
  • Puglia,
  • Basilicata,
  • Calabria
  • e Sicilia.

L’agevolazione è richiesta dal gestore del centro agroalimentare purché l'impianto di compostaggio possa smaltire almeno il 70 per cento dei rifiuti organici prodotti dal medesimo centro agroalimentare.

La comunicazione deve essere presentata all’Agenzia delle entrate, in via telematica, utilizzando il presente modello, direttamente dal beneficiario oppure avvalendosi di un soggetto incaricato della trasmissione delle dichiarazioni mediante i canali telematici dell’Agenzia delle entrate, nel rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche tecniche.

La comunicazione è presentata nel 2023, nei termini che saranno definiti con successivo provvedimento.

In allegato:

  • Provvedimento del 14.03.2022
  • Modello e istruzioni

Scarica la circolare

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154