FISCO » Tributi Locali e Minori » IUC (Imu - Tasi - Tari)

Terreni agricoli montani, proroga al 26 gennaio 2015

15 Dicembre 2014 in Speciali
La proroga è contenuta in un decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri venerdì 12 dicembre, che dovrà essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Pertanto domani, 16 dicembre 2014, dovranno versare l’Imu i terreni già imponibili secondo le vecchie regole. Per quelli che, secondo il decreto del 28.11.2014, non sono più esenti, il pagamento è posticipato al 26 gennaio 2015.
 
 

Terreni montani esenti secondo le nuove regole

Il decreto del 28.11.2014 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 6.12.2014) ha introdotto un nuovo criterio per l‘individuazione delle aree montane esenti Imu, basato sull’altitudine del comune in cui è situato il terreno. Per individuare l’altitudine si deve fare riferimento all’elenco comuni italiani, disponibile sul sito internet dell’Istat, tenendo conto dell’altezza riportata nella colonna "Altitudine del centro (metri)".Vedi a tal proposito lo speciale del 2.12.2014 "Terreni agricoli montani: esenti Imu sopra i 600 metri"
 
Secondo le nuove regole sono esenti Imu:
  • i terreni agricoli dei comuni ubicati ad un altitudine di 601 metri e oltre;
  • i terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti/Iap iscritti alla previdenza agricola ricadenti in comuni ubicati ad un altitudine compresa tra 281 e 600 metri;
  • i terreni a immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile ed inusucapibile, indipendentemente dall’altitudine.
In tutti gli altri casi l’Imu deve essere versata, e l’obbligo sussiste a partire dal 1° gennaio 2014. Il decreto del 28.11.2014 aveva stabilito che il versamento doveva avvenire in un’unica soluzione entro il 16 dicembre 2014.

Proroga al 26 gennaio 2015

Il Consiglio dei ministri del 12 dicembre 2014 ha approvato in extremis un decreto legge (da pubblicare in Gazzetta Ufficiale) che prevede la proroga al 26 gennaio 2015 del pagamento Imu 2014 per i terreni agricoli "non più considerati montani", fissato inizialmente al 16 dicembre 2014.
 
Pertanto la situazione può essere così schematizzata:
 
Terreni agricoli considerati non più montani
Tenuti al pagamento dell’Imu
 
 
 
Versamento Imu 2014 entro il 26.01.2015
Comuni con altitudine ≤ 600 metri
Comuni con altitudine ≤ 280 metri se di coltivatori diretti / IAP
 

v:* {behavior:url(#default#VML);}
o:* {behavior:url(#default#VML);}
w:* {behavior:url(#default#VML);}
.shape {behavior:url(#default#VML);}

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154