FISCO » Accertamento e riscossione » Versamenti delle Imposte

Rateazione Equitalia: nuove regole per essere riammessi

17 Novembre 2015 in Speciali

Il D.lgs. 159/2015 ha introdotto a regime la possibilità, per i soggetti decaduti da piani di rateazione, di chiedere nuovamente la rateazione delle rate ancora non scadute. La novità si applica alle dilazioni concesse dal 22 ottobre 2015, e ai piani di rateazione in essere a quella data.

Per favorire anche le dilazioni precedenti, il legislatore ha introdotto una norma transitoria, che consente ai piani decaduti tra i 22 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015, di essere riammessi al piano di rateazione, dietro apposita istanza da presentare entro e non oltre il 21.11.2015.

Il termine del 21 novembre cade di sabato pertanto, per agevolare chi vuole presentare la domanda agli sportelli di Equitalia nell’ultimo giorno utile, la scadenza è stata rinviata al 23 novembre, primo giorno lavorativo successivo. Si ricorda che la richiesta può essere inviata anche tramite raccomandata con ricevuta di ritorno (Comunicato di Equitalia del 17/11/2015 che qui alleghiamo).

Per i contribuenti decaduti dal piano di rateizzazione tra il 22.10.2013 e il 21.10.2015: istanza entro il 21 novembre 2015

Per i contribuenti decaduti dal piano di rateazione tra il 22.10.2013 e il 21.10.2015, è possibile richiedere la "riammissione" alla rateazione presentando un'apposita istanza entro il 21 novembre 2015, con raccomandata A/R oppure a mano, presso uno degli sportelli dell'agente della Riscossione competente per territorio.

Con Comunicato del 17.11.2015, Equitalia ha precisato che il termine del 21 novembre cade di sabato pertanto, per agevolare chi vuole presentare la domanda agli sportelli di Equitalia nell’ultimo giorno utile, la scadenza è stata rinviata al 23 novembre, primo giorno lavorativo successivo. Si ricorda che la richiesta può essere inviata anche tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

L'istanza va presentata compilando il modello reso disponibile presso gli sportelli di Equitalia o nel sito internet di Equitalia, nella sezione "Rateizzazione – Modulistica", presente nell'Area Cittadini e nell'Area imprese.

La riammissione alla rateazione può essere chiesta per un massimo di 72 rate. Pertanto se un contribuente aveva in corso una maxi rateazione di 10 anni (120 rate), la riammissione al beneficio non potrà superare comunque i 6 anni (72 rate). La nuova rateazione non è prorogabile, al contrario di quelle ordinarie, e decade a seguito del mancato pagamento da parte del contribuente di 2 rate (anche non consecutive).

A seguito della presentazione della richiesta del piano di rateazione non possono essere avviate nuove azioni esecutive.

Riammissione alla rateazione da cui si e' decaduti:

Chi può usufruirne

I debitori decaduti tra il 22.10.2013 e il 21.10.2015 da precedenti rateazioni.

Come accedere alla nuova riammissione

Il soggetto interessato deve presentare istanza ad Equitalia entro il 21.11.2015, usando il modello fac-simile disponibile sul sito di Equitalia.

Regole

La riammissione alla rateazione è concessa per un massimo di 72 rate, non può essere prorogata e decade con il mancato pagamento di 2 rate, anche non consecutive.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rateazione Equitalia: nuove regole dal 22 ottobre 2015

Per le  dilazioni concesse a partire dal 22 ottobre 2015, e i piani di rateazione in essere a tale data, il D.lgs. 159/2015 ha introdotto a regime la possibilità, per i soggetti decaduti da piani di rateazione, di chiedere nuovamente la rateazione delle rate ancora non scadute.

Per fruire di questa possibilità è necessario che, alla data di presentazione dell'istanza, il richiedente abbia saldato le rate scadute in tale data.

Il nuovo piano di rateazione, in ogni caso, potrà essere ripartito nel numero massimo di rate non ancora scadute a tale data.

Tra le novità si segnala anche che si decade dal beneficio della rateazione in caso di mancato pagamento di 5 rate, anche non consecutive (anziché 8 come previsto prima).

Rateazione Equitalia: riepilogo

Norma

Fattispecie

Regole di rateazione

art. 19 co.3 lett. c  DPR 602/1973

Rateizzazioni concesse dal 22.10.2015

E' possibile essere riammessi al piano di rateazione purché vengano saldate le rate residue

art. 15 co.7 D.lgs.  159/2015

Opportunità per i piani decaduti tra il  22.10.2013 e il 21.10.2015

E' possibile richiedere la dilazione presentando apposita istanza entro il 21.11.2015

Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154