PRIMO PIANO

Oic 10 – Rendiconto finanziario

13 Marzo 2015 in Speciali
L’OIC n. 10 è nuovo principio contabile elaborato per la redazione del rendiconto finanziario raccomandato per tutte le tipologie societarie. Le indicazioni contenute nel nuovo OIC 10 sostituiscono quelle previste nell’OIC 12 “Composizione e schemi del bilancio d’esercizio di imprese mercantili, industriali e di servizi” (nella sua versione rivista del 30 maggio 2005).
l’OIC raccomanda principalmente :
•l’utilizzo del rendiconto finanziario nella redazione del bilancio,sia d’esercizio sia consolidato  in riferimento a qualsiasi tipologia societaria;
• di fare riferimento, nel rendiconto, come risorse finanziarie alle disponibilità liquide e non più al capitale circolante netto
 
Il principio è stato aggiornato nel mese di agosto 2014.

Le nuove regole dell’Oic 10 rispetto al precedente Oic 12

Il Rendiconto finanziario va in Nota Integrativa e sarebbe obbligatorio per tutte le societa’anche anche se il Codice Civile non lo prevede. 
L’Oic 10 con riguardo ai temi di dettaglio, rispetto al precedente OIC 12 ha provveduto  in particolare a stabilire i seguenti nuovi criteri:
– è stata eliminata la presentazione del rendiconto finanziario nella modalità del capitale circolante netto considerata obsoleta, poco utilizzata dalle imprese e non prevista dalla prassi contabile inter- nazionale. Il modello di presentazione per la redazione del rendiconto è quindi oggi rappresentato dalle disponibilità liquide;
– sono state ridefinite le caratteristiche degli elementi che compongono la gestione reddituale, le attività di investimento e le attività di finanziamento;
– è stato inserito un generale divieto di compensazione tra flussi finanziari;
– sono state eliminate alcune alternative contabili previste nel precedente OIC 12 tra cui, i dividendi ricevuti e pagati che sono ora presentati distintamente, rispettivamente, nella gestione reddituale e nell’attività di finanziamento e le imposte sul reddito sono presentate distintamente nella gestione reddituale.
 
In particolare ora come gestione reddituale si intendono i flussi finanziari della gestione reddituale che comprendono generalmente i flussi che derivano dall’acquisizione, produzione e distribuzione di beni e dalla fornitura di servizi e gli altri flussi non ricompresi nell’attività di investimento e di finanziamento.
 
 
 
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154