FISCO » IVA » Operazioni Intra ed extracomunitarie

Come registrare le fatture di Google Adwords

23 Marzo 2016 in Speciali

La registrazione delle fatture provenienti da Google per Adwords o altro, sono sempre fonte di dubbi.

Ecco un esempio di integrazione fattura ai fini iva con la modalità reverse charge e, un esempio di registrazione in contabilità.

La registrazione di una fattura per Google Adwords presuppone che il committente sia un soggetto passivo di imposta.
La fattura che normalmente il committente soggetto passivo italiano riceve da Google è emessa da Google Ireland Limited con sede a Dublino, Irlanda, non reca addebito di Iva e porta la seguente annotazione:

“Servizi soggetti a inversione contabile. Iva a carico del destinatario in conformità all'articolo 196 della direttiva 2006/112/EC

L'articolo 196 della direttiva recita:
“L'IVA è dovuta dai destinatari soggetti passivi di servizi di cui all'articolo 56, o dai destinatari, identificati ai fini dell'IVA nello Stato membro in cui è dovuta l'imposta, di servizi di cui agli articoli 44, 47, 50, 53, 54 e 55, se i servizi sono resi da un soggetto passivo non stabilito in tale Stato membro.”

La particolare applicazione dell'Iva a tale operazione con la modalità dell'inversione contabile, comporta che debitore di imposta diventi il committente invece che il cedente.

  • Se il fornitore è stabilito in un altro Stato UE: si effettua sempre l’integrazione
  • Se il fornitore è stabilito in un Paese extra UE: si deve procedere con l’autofattura (art.17, co.2 del DPR n.633/72).

Nel caso in esame l'Irlanda è paese facente parte della Comunità Europea.
Per i servizi acquistati da un prestatore residente in un Paese comunitario il nostro legislatore, nel rispetto della direttiva citata, ha previsto che l'assolvimento dell'Iva avvenga mediante l'integrazione del documento ricevuto (e non con l'emissione di una autofattura come invece è necessario se il cedente/prestatore risiede in un paese Extra UE).

La fattura pertanto andrà integrata con una annotazione sul documento stesso e registrata sia sul registro acquisti che sul registro delle fatture emesse per consentire l'assolvimento dell'imposta nel territorio italiano, paese dove si trova il committente.

Come registrare in contabilità la fattura proveniente da Google Ireland e come integrare la fattura

Ecco un esempio della dicitura da inserire nella fattura di acquisto per integrarla:

INTEGRAZIONE FATTURA
DATA RICEVIMENTO: ____________
REGISTRO ACQUISTI UE N. _____
REGISTRO EMESSE UE N. _____
IMPONIBILE: ____________________
IVA: ____________________________
TOTALE: ________________________

Vediamo come registrare la fattura di Google per Google AdWords (in euro) nei registri Iva e in contabilità, come abbiamo detto gli acquisti dai paesi comunitari (che comprendono anche paesi che non hanno l'euro come moneta), sono assoggettati ad IVA e le relative fatture vanno numerate e registrate nel registro delle fatture in modo distinto dalle altre fatture.

Operazione imponibile in Italia ai sensi dell’art. 7-ter DPR 633/72.

Esempio: ricevuta fattura da Google Ireland per euro 503,31.

Registrazione fattura estera in contabilità:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 Spese di pubblicità Ricevuta fattura intracomunit. € 503,31  
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Ricevuta fattura intracomunit.   € 503,31


Al pagamento della fattura:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Pagata fattura intracomunit. € 503,31  
31/10 BANCA C/C Pagata fattura intracomunit.   € 503,31


Successivamente occorre integrare la fattura con l'I.V.A. e registrarla anche nel registro acquisti:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Fattura intracomunitaria € 503,31  
31/10 IVA C/ACQUISTI Fattura intracomunitaria € 110,72  
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Fattura intracomunitaria   € 614,03


La fattura va anche registrata nel registro delle fatture emesse:

Data Conti Descrizione Dare Avere
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Fattura intracomunitaria € 614,30  
31/10 IVA C/VENDITE Fattura intracomunitaria   € 110,72
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Fattura intracomunitaria   € 503,31


Infine occorre effettuare il giroconto dei seguenti conti:

Data Conti Descrizione Dare Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Giroconto € 110,72  
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Giroconto   € 110,72


Riepilogando, la fattura intracomunitaria deve essere:

  • integrata con l'importo dell'iva
  • Integrata con il controvalore in euro se espressa in una moneta diversa
  • Numerata e registrata distintamente nel registro iva acquisti
  • Numerata e registrata distintamente nel registro iva fatture emesse, o corrispettivi se commerciante al minuto

Aspetti fiscali: Art. 47 d.l. n. 311 del 30/8/93 convertito in  legge n. 427 del 29/10/93.

Le fatture di Google andranno anche comunicate con i modelli Intra facendo riferimento alla data di registrazione del documento. L’art. 50, comma 6, del D.L. 331/93, dispone che i contribuenti debbano presentare in via telematica, all’Agenzia delle Dogane, gli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari registrati o soggetti a registrazione nei confronti di soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della UE.

Per gli acquisti di beni intra UE i contribuenti interessati devono compilare il modello INTRA-2 quater acquisti di beni nel periodo di riferimento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154