FISCO » Accertamento e riscossione » Voluntary Disclosure

Voluntary disclosure, nel modello le consistenze per Stati black o white

12 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali

Nella sezione II del modello di istanza di adesione alla voluntary disclosure va  indicata la consistenza delle attività estere oggetto della procedura per tutti i periodi per i quali non sono decaduti i termini per l’accertamento o per emettere gli atti di contestazione delle sanzioni da violazione della normativa sul monitoraggio fiscale. In questo caso vanno però distinte specificamente le attività detenute presso Stati black-list, Stati black-list con accordo per lo scambio di informazioni e Stati non black list.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154