PRIMO PIANO

Unico PF 2015, ancora ritocchi al modello

15 Maggio 2015 in Notizie Fiscali
Una recente pronuncia della Corte costituzionale (sentenza n. 55/2015) ha dichiarato l’illegittimità delle disposizioni della legge n. 32/2014 della Regione Abruzzo, con cui erano state stabilite, limitatamente al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2014, diverse aliquote da applicare per il calcolo dell’addizionale regionale all’Irpef, in base a scaglioni di reddito. A seguito della sentenza l’aliquota è stata rideterminata all’1,73 per cento. Pertanto l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a modificare il modello di dichiarazione “Unico Persone fisiche 2015”, e le relative istruzioni, con provvedimento del 14.05.2015. Si ricorda che il modello Unico PF 2015, unitamente alle relative istruzioni, era stato approvato con provvedimento del 30 gennaio 2015 e successivamente modificato con provvedimento del 13 aprile scorso.
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154