LAVORO » Previdenza e assistenza » TFR e Fondi Pensione

Tfr, coefficiente di rivalutazione a quota 3,302885

16 Gennaio 2013 in Notizie Fiscali

L’art. 2120 del Codice Civile prevede che, alla fine di ogni anno, la quota di Tfr accantonata deve essere rivalutata. Il coefficiente di rivalutazione del Tfr è calcolato partendo dall’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati diffuso ogni mese dall’Istat. Nel dicembre scorso, il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto accantonate al 31.12.2011 è pari a 3,302885.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154