FISCO » Tributi Locali e Minori » IUC (Imu - Tasi - Tari)

TASI, aliquote pubblicate solo in 2.268 Comuni

4 Giugno 2014 in Notizie Fiscali
Le aliquote TASI sono state deliberate dai Comuni nei tempi previsti nel 28,6% dei casi. I Comuni italiani le cui delibere di approvazione delle aliquote sono state pubblicate sul sito del Dipartimento delle Finanze entro il 31 maggio sono, precisamente, 2.268. In questi Comuni, entro il 16 giugno 2014, andrà versata la prima rata della TASI a titolo di acconto 2014. Il tetto di aliquota è pari al 2,5 per mille, ma solo per il 2014, mentre, se non ci saranno interventi, l’aliquota richiesta sull’abitazione principale potrebbe aumentare. In più, con riferimento all’abitazione principale, lo scarto principale fra la TASI e l’IMU che era dovuta nel 2012 è che, mentre per quest’ultima erano previste detrazioni fisse (200 euro per tutti più 50 euro per ogni figlio convivente), per la TASI tali detrazioni non si applicano.
Nel frattempo, la proroga a ottobre del versamento della prima rata della TASI nei Comuni che non hanno deliberato entro il 23 maggio trova una prima conferma ufficiale. E’ stato, infatti, presentato ieri un emendamento al Decreto Legge Irpef durante l’esame davanti alle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato che fissa la data dio scadenza al 16 ottobre.
 
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154