PRIMO PIANO

Spesometro in forma analitica, scelta obbligata per alcune operazioni

8 Agosto 2013 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore
Il nuovo spesometro prevede due modalità di compilazione: la forma analitica e quella aggregata. L’opzione va effettuata tramite il modello ed è vincolante per l’intero contenuto della comunicazione. Per alcune categorie di operazioni è obbligatoria la modalità analitica, rientrano in questo caso gli acquisti e le cessioni di produttori agricoli esonerati (volume d’affari dell’anno precedente non superiore a 7.000 euro). Gli agricoltori in regime di esonero avranno l’obbligo di inviare lo spesometro a partire dal 2013, mentre per il 2012 l’obbligo non sussiste (Circolare Agenzia delle Entrate n. 1 del 15.02.2013).
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154