FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Spese sanitarie nella precompilata

18 Agosto 2015 in Notizie Fiscali
Novità per la precompilata del prossimo anno: le spese sanitarie del 2015 dovrebbero confluire nel Sistema tessera sanitaria (Sts) e in questo modo dovrebbero essere poi a disposizione dell'Agenzia delle Entrate per il riporto nel modello 730 precompilato. Per far questo è necessario che le strutture sanitarie accreditate (come le Asl, le aziende ospedaliere, le farmacie ecc…) e gli iscritti all'Albo dei medici, chirurghi ed odontoiatri, trasmettano i dati al Sts. Attualmente l'invio dei dati è ancora in stand by, bisogna attendere che il ministero della salute trasmetta al Sts l'elenco aggiornato delle strutture sanitarie e dei medici, per consentire il rilascio agli interessati della necessaria abilitazione ai servizi telematici del Sts. Si ricorda che non esiste un termine entro cui i soggetti interessati devono effettuare l'invio dei dati, ma dal 1° febbraio dell'anno successivo a quello di riferimento (quindi 1.2.2016 per le spese relative al 2015) i contribuenti possono consultare le spese sanitarie accedendo al Sts. E' necessario pertanto che gli interessati siano messi a breve nelle condizioni di poter iniziare l'invio dei dati.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154