FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Rientro dei cervelli: pronte le modalità per accedere al regime speciale

31 Marzo 2016 in Notizie Fiscali

Con il provvedimento delle Entrate n. 46244 del 29 marzo 2016, sono state definite le modalità con cui i lavoratori rientrati in Italia entro il 31 dicembre 2015, che hanno i requisiti per beneficiare degli incentivi della Legge n. 238/2010 (Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia), potranno optare per il nuovo regime fiscale speciale destinato ai lavoratori “impatriati” previsto dal D.Lgs n. 147/2015 (il cosiddetto "Decreto internazionalizzazione"). Il beneficio consiste nel far concorrere alla formazione del reddito complessivo soltanto il 70% del reddito.

I lavoratori dipendenti interessati devono presentare un’apposita richiesta scritta al proprio datore di lavoro entro 3 mesi dall’entrata in vigore del provvedimento.

L’opzione può essere esercitata anche dai soggetti che hanno avviato un’attività di lavoro autonomo o di impresa, i quali possono indicare l’opzione nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno di imposta 2016.

La scelta è irrevocabile ed ha effetto a partire dal 1° gennaio 2016 e per i quattro periodi d’imposta successivi.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154