PRIMO PIANO

Radiotaxi con Gprs/Gsm, IVA al 4%

15 Luglio 2013 in Notizie Fiscali
Fonte: Fisco Oggi
L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 50/E del 12 luglio 2013, ha fornito chiarimenti circa la corretta aliquota IVA da applicare alle prestazioni di servizio di radiotaxi rese mediante tecnologia Gprs/Gsm. Secondo le Entrate, a tale tipo di prestazioni si applica l’IVA ridotta al 4%, in quanto esse sono riconducibili – sotto il profilo tecnico – alle prestazioni di radiodiffusioni circolari relative al servizio di trasporto pubblico o di noleggio da rimessa che già fruiscono della predetta aliquota Iva ridotta. La necessità della precisazione deriva dalla circostanza che, negli ultimi tempi, i servizi di radiotaxi più evoluti si sono dotati di un software che utilizza la tecnologia Gprs/Gsm.
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154