PRIMO PIANO

Legge di Stabilità 2016, ok della Camera

21 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

La Camera ha approvato sabato sera il testo definitivo della Legge di Stabilità 2016, che da oggi approda al Senato per l’ultimo sì, che dovrebbe arrivare alla vigilia di Natale per poi essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La nuova versione del testo approvato dalla Camera ha oltre mille commi. La manovra alza il deficit 2016 dal 2,2 al 2,4% per attuare subito il piano sicurezza-cultura da 2,6 miliardi di euro rinunciando all'anticipo del taglio Ires, che resta previsto per il 2017. La manovra cancella poi le temute clausole di salvaguardia fiscali da 16,8 miliardi di euro. Tra gli ultimi ritocchi approvati sabato dalla Camera, c'è la cosiddetta "carta delle famiglia" destinata ai nuclei costituiti da cittadini italiani o stranieri regolarmente residenti, con almeno 3 figli minori a carico; la card ha validità biennale, verrà emessa dai singoli Comuni e consentirà, in base all'Isee, di avere sconti per servizi privati e pubblici che aderiranno all'iniziativa (es: abbonamento famiglia ai mezzi pubblici). E' stato anche previsto lo stanziamento di un fondo destinato alla distribuzione di aiuti alimentari alle famiglie indigenti. E' stato anche approvato un emendamento che modifica la norma sulla sospensiva dei procedimenti amministrativi sulle concessioni balneari, prevedendo che siano esclusi gli stabilimenti balneari ubicato in Comuni sciolti o commissariati per mafia.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154