FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Incentivi per la sostituzione di autocaravan: istituito il codice tributo

11 Aprile 2017 in Notizie Fiscali

Istituito il codice tributo per l'utilizzo in compensazione di incentivi per la sostituzione di autocaravan, con la Risoluzione 48/e di ieri, 10 aprile 2017. La legge di stabilità 2016 (articolo 1, commi 85 e 86, L. 208/2015) per incentivare la sostituzione, mediante demolizione, dei veicoli di categoria “euro 0”, “euro 1” o “euro 2”, riconosce un contributo fino a un massimo di 8.000 euro a coloro che effettuano l’acquisto di veicoli nuovi aventi classi di emissione non inferiore ad “euro 5” della medesima tipologia, nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2016, con immatricolazione non oltre il 31 marzo 2017.

Il contributo è anticipato all'acquirente dal rivenditore sotto forma di sconto sul prezzo di vendita ed è a questo rimborsato sotto forma di credito d'imposta di pari importo, da utilizzare in compensazione. Con il decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del 13 settembre 2016, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sono state disciplinate le modalità di accesso al contributo e di fruizione del credito d’imposta stabilendo che sia utilizzato in compensazione, presentando il modello F24 esclusivamente attraverso i servizi telematici Entratel o Fisconline messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate, pena il rifiuto dell’operazione di versamento. 

Tanto premesso, per consentire l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta in parola tramite il modello F24, è istituito il seguente codice tributo:

  • 6875” denominato “Credito d’imposta – Incentivi fiscali alla sostituzione, mediante demolizione, degli autocaravan – articolo 1, commi 85 e 86, legge 28 dicembre 2015, n. 208”.

In sede di compilazione del modello di pagamento F24, il suddetto codice tributo è esposto nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, ovvero, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”.
Il campo “anno di riferimento”, è valorizzato nel formato “AAAA” con l’anno di immatricolazione dei veicoli nuovi acquistati.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154