LAVORO » Lavoratori dipendenti » Lavoro Dipendente

Incentivi assunzioni disabili: ecco le istruzioni dell’Inps

17 Giugno 2016 in Notizie Fiscali

L'Inps fa il punto sulle modalità operative per richiedere l’incentivo previsto per le assunzioni delle persone con disabilità effettuate a partire dal 1° gennaio 2016 (articolo 10 d.lgs n. 151 del 14 settembre 2015, attuativo del Jobs Act), nella Circolare 99/2016.
L’incentivo, previsto al fine di realizzare una concreta promozione dell’inserimento e dell’integrazione lavorativa delle persone con disabilità nel mondo del lavoro, è rapportato alla retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali, che varia in funzione del grado e della tipologia di riduzione della capacità lavorativa del soggetto assunto.

Ai fini dell’ammissione all’incentivo, il datore di lavoro deve inoltrare all’Inps domanda preliminare di ammissione all’incentivo, indicando:

  • i dati identificativi del lavoratore nei cui confronti è intervenuta o potrebbe intervenire
  • l’assunzione ovvero la trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a termine;
  • la tipologia di disabilità;
  • la tipologia di rapporto di lavoro e, se a tempo determinato, la sua durata;
  • l’importo dell’imponibile lordo annuo ed il numero di mensilità;

La richiesta può essere inviata sia per le assunzioni in corso – con data di decorrenza dall’1 gennaio 2016 – che per i rapporti di lavoro non ancora iniziati. La domanda deve essere inoltrata esclusivamente avvalendosi del modulo di istanza on-line “151-2015”, all’interno dell’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, sul sito internet www.inps.it.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154