FISCO » Manovre Fiscali » Attualità

DL contro gli sprechi: riduzione della TARI per le attività che donano le eccedenze

16 Agosto 2016 in Notizie Fiscali

E' stato approvato dal Senato, il Disegno di Legge n. 2290 denominato: "Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi".

Lo scopo della legge è quello di ridurre gli sprechi per ciascuna delle fasi di produzione, trasformazione, distribuzione e somministrazione di prodotti alimentari,farmaceutici e di altri prodotti, attraverso la realizzazione di una serie di obiettivi tra cui:

  • favorire il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari a fini di solidarietà sociale, destinandole in via prioritari all’utilizzo umano;
  • contribuire alla limitazione degli impatti negativi sull’ambiente e sulle risorse naturali riducendo la produzione di rifiuti e promuovendo il riuso e il riciclo al fine di estendere il ciclo di vita dei prodotti.

In particolare, gli operatori del settore alimentare possono cedere gratuitamente le eccedenze alimentari a soggetti donatari che devono destinarle prioritariamente alle persone indigenti. Con lo stesso principio, possono essere ceduti gratuitamente:

  • medicinali e prodotti farmaceautici inutilizzati;
  • capi di abbigliamenti nuovi o usati;
  • derrate alimentari.

Per incentivare il riutilizzo, il riciclo e le donazioni, per le utenze non domestiche di attività commerciali; industriali, professionali o produttive in genere che distribuiscono o producono beni alimentari che cedono a titolo gratuito direttamente o indirettamente, tali beni agli indigenti e alle persone in maggiori condizioni di bisogno o agli animali: il Comune può prevedere la riduzione della TARI applicando un coefficiente di riduzione della tariffa proporzionale alla quantità, debitamente certificata, dei beni e dei prodotti ritirati dalla vendita e oggetto di donazione.

 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154