PRIMO PIANO

Diritto annuale camerale 2014 come quello del 2013

21 Gennaio 2014 in Notizie Fiscali
Con la Circolare n. 0201237 del 5 dicembre 2013, il Ministero dello Sviluppo economico ha confermato anche per il 2014 le misure del diritto annuale già fissate per l’anno 2013. Ad esempio, con riguardo alle nuove imprese che si iscrivono alla Camera di Commercio nel corso del 2014, se si tratta di imprese individuali iscritte o annotate nella sezione ordinaria o speciale del Registro delle imprese o di soggetti iscritti al REA, il diritto annuale è dovuto in misura fissa (rispettivamente: € 200, € 88 e € 30) entro 30 giorni dalla domanda di iscrizione o annotazione. Per le altre imprese (quelle normalmente tenute al diritto annuale in misura proporzionale), invece, il diritto è dovuto nella misura prevista per il 1° scaglione di fatturato (€ 200) entro 30 gg. dalla domanda di iscrizione. Le nuove unità locali che si iscrivono nel corso del 2014, appartenenti ad imprese già iscritte nel Registro delle imprese, sono tenute al pagamento di un diritto pari al 20% dei suddetti importi fissi.
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154