PRIMO PIANO

Dichiarazione IMU, oggi la scadenza

4 Febbraio 2013 in Notizie Fiscali

Scade oggi il termine per presentare la dichiarazione Imu per gli immobili per i quali l’obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012. Le condizioni che determinano l’obbligo sono principalmente tre: variazioni sugli immobili che impongono una diversa quantificazione dell’imposta, non calcolabile direttamente da parte dei Comuni; il possesso di immobili già denunciati ai fini Ici sulla base di caratteristiche incompatibili con la normativa Imu, come potrebbe essere nel caso di più pertinenze; immobili che godono di riduzioni d’imposta, ad esempio, gli immobili concessi in locazione per i quali il Comune ha deliberato il calo dell’aliquota. In caso di omessa o tardiva dichiarazione Imu, si applica una sanzione che va: dal 100 al 200% dell’imposta dovuta, partendo da un minimo di 51 euro, in caso di dichiarazione omessa; ovvero, dal 50 al 100% del maggior tributo dovuto, in caso di dichiarazione infedele; se l’omissione o l’errore non incidono sull’imposta dovuta, la sanzione oscilla tra un minimo di 51 a un massimo di 258 euro. Tuttavia, se il contribuente presenta la dichiarazione entro i 90 giorni successivi alla scadenza ordinaria, cioè entro il termine per ricorrere alle Commissioni tributarie, la sanzione è ridotta a un terzo.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154