PRIMO PIANO

Cultura: card di 500 per i neodiciottenni

25 Novembre 2015 in Notizie Fiscali

Nel miliardo di euro annunciato dal premier per il pacchetto cultura, trovano spazio i giovani. Renzi ha previsto 300 milioni di euro per i diciottenni, a cui verrà estesa la somma di 500 euro, già inserita ai professori in busta paga grazie alla legge sulla Buona Scuola, e che potrà essere spesa per consumi culturali. Nel caso dei neodiciottenni, la somma verrà corrisposta con una card spendibile appunto in teatri, musei, concerti, librerie.  Un «bonus per chi diventa maggiorenne», lo ha definito il premier, «protagonista e coerede del più grande patrimonio culturale del mondo», come per invitare i giovani a non farsi contagiare dalla paura del terrorismo. Viene previsto, inoltre, un investimento di 50 milioni di euro per  garantire il diritto allo studio, che si dovrebbe tradurre in circa 10-15mila borse di studio per garantire agli studenti meno abbienti di frequentare l'università.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154