FISCO » Accertamento e riscossione » Antiriciclaggio

CRS sul segreto bancario internazionale: decreto Mef

31 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

E stato emanato ieri dal Mef il decreto attuativo relativo  al Common reporting standard (Crs), il documento promosso G20 e dall’Ocse  sullo scambio di informazioni al fine di contrastare l’evasione fiscale internazionale,  a cui hanno aderito 96 paesi . Il Crs prevede infatti a partire dal 2017 lo scambio automatico fra questi paesi delle informazioni  relative ai soggetti non residenti sottoscrittori di prodotti finanziari presso gli intermediari, che saranno tenuti  a segnalare alle proprie autorità fiscali i dati sensibili della propria clientela con residenza fiscale estera.
L’ambito soggettivo di applicazione include  istituti bancari, compagnie assicurative del ramo vita, gli organismi di investimento collettivo, società fiduciarie. Dal punto di vista oggettivo sono compresi i conti di deposito (conti correnti, certificati di deposito), conti di depositi titoli, quote di Oicr, polizze vita unit linked.
Già  dal 1° gennaio 2016  gli intermediari finanziari dovranno pertanto  chiedere alla clientela che sottoscrive nuovi conti  l' autocertificazione della propria residenza e  segnalare all’Agenzia delle entrate a partire dal 2017 i residenti all’estero .
Per i conti  gia esistenti  alla data del 31 dicembre 2015 l’intermediario finanziario dovrà predisporre verifiche differenziate per persone fisiche o giuridiche e in base al saldo/valore complessivo dei rapporti detenuti.            Il CRS  prevede che  per i conti  rilevanti detenuti dai soggetti residenti fiscalmente nei Paesi con i quali è in vigore lo scambio automatico – la scadenza per il completamento della due diligence è il 31 dicembre 2016 mentre per imprese e  persone fisiche con conti antecedenti il 2016 di valore superiore al milione di dollari, la prima segnalazione sarà effettuata nel 2018.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154