FISCO » Accertamento e riscossione » Antiriciclaggio

Antiriciclaggio: i professionisti chiedono meno adempimenti

20 Aprile 2015 in Notizie Fiscali
Il prossimo mercoledì 22 aprile si terrà un tavolo tecnico sull’antiriciclaggio tra commercialisti, avvocati, notai, Guardia di finanza, Uif, ministero della Giustizia e quello dell’Economia e dipartimento del Tesoro. Le tre categorie professionali presenteranno un documento condiviso sulle regole sanzionatorie "oggi molto severe e con risvolti penali, anche in caso di errore formale". Il Consiglio nazionale di commercialisti dovrebbe presto formalizzare un accordo con la Uif per garantire l’anonimato delle segnalazioni da parte degli iscritti. Sono, poi, in arrivo le linee guida sull’adeguata verifica della clientela. La richiesta è semplificare gli adempimenti «in relazione alle dimensioni del destinatario della normativa», ridurre i casi in cui è obbligatoria la conservazione della documentazione, escludendo quelli che hanno un basso profilo di rischio, e concentrare gli adempimenti solo sugli aspetti finanziari e patrimoniali.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154