FISCO » Accertamento e riscossione » Versamenti delle Imposte

Aggio di riscossione all’8%, addio dal 2016

23 Settembre 2015 in Notizie Fiscali
Il decreto sulla riscossione attuativo della Delega fiscale punta a favorire l’adempimento spontaneo dei contribuenti, anche attraverso forme di rateizzazione più ampie e vantaggiose. Per agevolare i contribuenti, ad esempio, è stato portato da cinque a sette giorni il ritardo di versamento che rientra nel “lieve inadempimento” e che non porta quindi alla decadenza dalla rateizzazione. Per lieve inadempimento si parla di un minore versamento fino al 3% del dovuto con il limite massimo di 10mila euro. L’aggio riconosciuto agli agenti della riscossione scenderà con le cartelle che saranno emesse dal 1° gennaio 2016 dall’8 al 6 per cento. Se si paga nei 60 giorni l’aggio sarà pari al 3% per la riscossione coattiva e all’1% per quella spontanea.
 

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154