FISCO » Accertamento e riscossione » Versamenti delle Imposte

A partire da quale importo si procede alla riscossione e accertamento di un tributo?

3 Aprile 2012 in Notizie Fiscali

  Il Decreto fiscale ha unificato l’importo minimo riscuotibile, accertabile o iscrivibile a ruolo, stabilendo che, dal 1° luglio 2012, l’Amministrazione finanziaria  può procedere a:

¨ accertamento;

¨ iscrizione a ruolo;

¨ riscossione;

dei crediti relativi a tutti i tributi erariali, regionali e locali, se l’importo dovuto, comprensivo di sanzioni amministrative e interessi, solo se è superiore  a € 30 per ciascun credito e con riferimento al singolo periodo d’imposta.

La norma non si applica se il credito deriva da violazioni ripetute degli obblighi di versamento del tributo medesimo.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154