FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Zfu in Lombardia: modalità di fruizione dell’agevolazione

6 Giugno 2016 in Normativa

Con Provvedimento del 6 giugno 2016 n. 87040 vengono definite le modalità e termini di fruizione delle agevolazioni a favore delle microimprese localizzate nella zona franca istituita nei comuni della regione Lombardia colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

Le agevolazioni di cui all’articolo 1, commi da 445 a 453, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), a favore delle microimprese localizzate nella zona franca comprendente i comuni della regione Lombardia colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012, sono fruite mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi con le modalità di cui all'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, tramite il modello di pagamento F24.

Il comma 445 dell’articolo 1 della legge n. 208/2015 definisce l’area della zona franca, che comprende i centri storici o i centri abitati dei seguenti comuni:

  • San Giacomo delle Segnate;
  • Quingentole;
  • San Giovanni del Dosso;
  • Quistello;
  • San Benedetto Po;
  • Moglia;
  • Gonzaga;
  • Poggio Rusco;
  • Suzzara.

La perimetrazione delle aree interessate dall’intervento è riportata nelle delibere adottate dalle rispettive Amministrazioni comunali. Sul sito Internet del Ministero dello sviluppo economico (www.mise.gov.it), nell’apposita sezione dedicata alla zona franca della Lombardia, sono riportati i collegamenti alle predette delibere comunali.

In allegato:

  • Provvedimento del 06.06.2016 n. 87040
  • Circolare 10 marzo 2016, n. 21801
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154