PRIMO PIANO

Unico Società di Persone 2013: Modello e istruzioni in versione definitiva

4 Febbraio 2013 in Normativa

Con Provvedimento del 31 Gennaio 2013 l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello “Unico 2013–SP”, da presentare nell’anno 2013 da parte delle società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice ed equiparate, con le relative istruzioni, annessi al presente provvedimento.

Sono stati approvati anche gli annessi modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione dei parametri per il periodo d’imposta 2012, con le relative istruzioni. Tali modelli, che costituiscono parte integrante della dichiarazione “Unico 2013–SP”, devono essere presentati dagli esercenti attività d’impresa o attività professionali per le quali non sono stati approvati gli studi di settore, ovvero, ancorché approvati, operano le condizioni di inapplicabilità individuate nei provvedimenti di approvazione degli studi stessi.

Infine è approvata l’annessa comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’individuazione degli indicatori di normalità economica per il periodo d’imposta 2012, unitamente alle relative istruzioni, previsti dall’articolo 1, comma 19, primo periodo, della legge n. 296 del 27 dicembre 2006. Tale comunicazione, che costituisce parte integrante della dichiarazione “Unico 2013–SP”, deve essere effettuata dagli esercenti attività d’impresa o attività professionali per i quali non si rendono
applicabili gli studi di settore.

Una delle novità è che nella Sezione III Determinazione dell’IVA da versare o del credito d’imposta del Quadro RX, è possibile indicare i dati relativi all’IVA da versare o all’IVA a credito da parte dei soggetti che non presentano la dichiarazione annuale IVA in via autonoma. Per le modalità di compilazione si rinvia alle istruzioni contenute nel modello IVA/2013, quadro VX.

Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154