FISCO » Accertamento e riscossione » Versamenti delle Imposte

Tobin Tax: le istruzioni per la dichiarazione, il versamento e il rimborso

19 Luglio 2013 in Normativa
Il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 87896 del 18 luglio 2013 contiene le istruzionii necessarie per la corretta applicazione della nuova imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax), introdotta dalla legge di Stabilità n. 228/2012 e attuata dal Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 21 febbraio 2013, poi modificato il 18 marzo. In particolare, il documento di prassi stabilisce che la dichiarazione delle operazioni soggette alla Tobin Tax dovrà essere presentata entro il 31 marzo di ciascun anno, esclusivamente in via telematica.
 
Per quanto riguarda le modalità di versamento dell’imposta, il provvedimento individua nel modello F24 il canale “ordinario”. Per i soggetti non residenti, i quali non abbiano un conto corrente in Italia, l’imposta dovrà essere assolta a mezzo bonifico bancario, indicando come causale il codice fiscale, il codice tributo e il periodo di riferimento relativo al versamento.
 
In attuazione dell’art. 22, D.M. 21 febbraio 2013, il provvedimento specifica inoltre le modalità per procedere alla richiesta di rimborso per le operazioni assoggettate all’imposta più di una volta. L’istanza dovrà essere presentata attraverso la dichiarazione ovvero, qualora non sussista l’obbligo di presentazione, con una domanda da inviare tramite posta elettronica al Centro Operativo di Pescara.
 
 
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154