Telefisco 2008 – chiarimenti sulla finanziaria 2008 e altri quesiti emersi nel corso della manifestazione

19 Febbraio 2008 in Normativa

Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione “Telefisco 2008” del 29 Gennaio 2008 e risposte ad ulteriori quesiti sulla Finanziaria 2008.

Di seguito si riportano, raggruppate per argomento, le risposte fornite dall’Agenzia delle Entrate in occasione del recente incontro con gli esperti della stampa specializzata, relative a quesiti concernenti l’applicazione delle disposizioni contenute nella legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008), nonché risposte riferite ad ulteriori quesiti.

Indice argomenti:

  1. INCENTIVI PER LE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E PER GLI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO
    1.1 Aliquota Iva 10 per cento sulle manutenzioni ordinarie e straordinarie
    1.2 Detrazione per il risparmio energetico (c.d. 55 per cento) – Rateazione
    1.3 Detrazione per il risparmio energetico (c.d. 55 per cento) – Esonero dall’a.q.e./a.c.e

  2. L’ESTROMISSIONE DEI BENI DELL’IMPRENDITORE INDIVIDUALE
    2.1 Estromissione dell’immobile strumentale

  3. DETERMINAZIONE DEI REDDITI DIVERSI DI NATURA FINANZIARIA
    3.1 Determinazione del costo della partecipazione in caso di successione – quesito
    3.2 Determinazione del costo della partecipazione in caso di successione – quesito
    3.3 Cessione di una partecipazione detenuta in parte in piena proprietà ed in parte in nuda proprietà

  4. IL REGIME FISCALE PER I CONTRIBUENTI MINIMI
    4.1 Produttore agricolo che svolge anche un’attività professionale o d’impresa con contabilità separata
    4.2 Limite dei beni strumentali utilizzati: beni a deducibilità limitata
    4.3 Spese di albergo e ristorante pagate da un professionista

  5. MODIFICHE ALLA BASE IMPONIBILE IRES
    5.1 Estensione delle limitazioni previste per il riporto delle perdite fiscali anche agli interessi indeducibili oggetto di riporto
    5.2 Deducibilità degli interessi passivi nel consolidato: rilevanza delle partecipazioni estere
    5.3 Deducibilità degli interessi passivi nel consolidato: trattamento fiscale di eventuali remunerazioni per il trasferimento infragruppo delle eccedenze di ROL
    5.4 Applicazione delle percentuali di deduzione del costo dei veicoli stabilite dal decreto-legge n. 81 del 2007

  6. LE SOCIETÀ DI COMODO E LO SCIOGLIMENTO AGEVOLATO
    6.1 Nuovi casi di esclusione: numero soci e partecipazioni di enti pubblici
    6.2 Scioglimento agevolato: delibere assunte anteriormente al 1° gennaio 2008

  7. GLI EFFETTI DELLE MODIFICHE IRES SUI BILANCI
    7.1 Eliminazione delle deduzioni extracontabili e cambiamenti di stime
    7.2 Applicazione degli Ias: strumenti finanziari detenuti per la negoziazione

  8. LA FISCALITÀ INTERNAZIONALE
    8.1 L’introduzione della c.d. White list

  9. LA NUOVA BASE IMPONIBILE IRAP
    9.1 Deduzioni contabili pregresse e imposta sostitutiva
    9.2 Fondi accantonamento non deducibili

  10. REGIME SANZIONATORIO DEL REVERSE CHARGE E ALTRI QUESITI IVA
    10.1 Ambito temporale di applicazione del nuovo regime sanzionatorio previsto per l’errata applicazione del reverse charge
    10.2 Ambito oggettivo di applicazione del nuovo regime sanzionatorio previsto per l’errata applicazione del reverse charge
    10.3 Reverse charge: modalità di regolarizzazione delle operazioni da parte del committente o del cessionario
    10.4 Regolarizzazione di violazioni concernenti il plafond
    10.5 IVA: detrazione dell’imposta relativa ai telefoni cellulari dati in uso ai dipendenti
    10.6 Coltivazioni agricole per conto terzi
    10.7 Servizi di telefonia: tracciabilità dei passaggi intermedi
    10.8 Omesso trasferimento del credito IVA al momento dell’ingresso nella liquidazione di gruppo nella previgente disciplina

  11. 11 APPLICAZIONE DEL REGIME DELLA TONNAGE TAX
    11.1 Gruppo di imprese – Assenza di requisiti oggettivi in capo ad una di esse
    11.2 Rapporto tra tonnage tax e consolidato fiscale
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154