DIRITTO » Societa', Enti e Professionisti » Il Condominio

Tabelle Millesimali modificabili anche senza l’unanimità dei condomini

9 Agosto 2010 in Normativa

La Sentenza della Cassazione n.18477 del 9 agosto 2010, ha stabilito che è sufficiente la maggioranza qualificata dei condomini per approvare modifiche alla Tabelle millesimali.
La Cassazione precisa che l’approvazione a maggioranza delle quote millesimali non comporta inconvenienti di rilievo nei confronti dei condomini, in quanto nel caso di errori nella valutazione delle unità immobiliari di proprietà esclusiva, coloro che si sentono danneggiati possono chiedere senza limiti di tempo, la revisione ex art. 69 disp. att. c.c.

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154