FISCO » Accertamento e riscossione » Società di Comodo

Societa’ di Comodo – le nuove cause di esclusione

14 Febbraio 2008 in Normativa

OGGETTO: Disciplina sulle società non operative – Articolo 30 della legge 23 dicembre 1994, n. 724, come modificato dall’art. 1, commi 128 e 129, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008).

Indice:

  1. PREMESSA
  2. LE NUOVE CAUSE DI ESCLUSIONE
    2.1 Società con un numero di soci non inferiore a 50
    2.2 Società che nei due esercizi precedenti hanno avuto un numero di dipendenti mai inferiore alle dieci unità
    2.3 Società in stato di fallimento, assoggettate a procedure di liquidazione giudiziaria, di liquidazione coatta amministrativa e in concordato preventivo
    2.4 Società che presentano un ammontare complessivo del valore della produzione superiore al totale attivo dello stato patrimoniale
    2.5 Società partecipate da enti pubblici almeno nella misura del 20 per cento del capitale sociale
    2.6 Società che risultano congrue e coerenti ai fini degli studi di settore
  3. TEST DI OPERATIVITÀ – BENI SITUATI NEI COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A 1.000 ABITANTI
  4. DETERMINAZIONE DEL REDDITO IMPONIBILE MINIMO
  5. LE NUOVE MODALITÀ DI COMUNICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO DI DISAPPLICAZIONE
  6. IL PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE CHE INDIVIDUA LE “SITUAZIONI OGGETTIVE” PER LA DISAPPLICAZIONE AUTOMATICA
  7. SCIOGLIMENTO E TRASFORMAZIONE AGEVOLATA DELLE SOCIETA’ NON OPERATIVE
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154