PRIMO PIANO

Servizio civile universale: il testo del decreto

10 Aprile 2017 in Normativa

È stato pubblicato il 3 aprile 2017 in Gazzetta Ufficiale n. 78  Serie Generale il Decreto legislativo n. 40, firmato lo scorso 6 marzo 2017 dal Presidente della Repubblica, su "Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106" . L'entrata in vigore  è fissata per il 18 aprile 2017.

Il decreto , attuando una parte della legge delega sulla riforma del Terzo Settore, istituisce disciplina il servizio civile universale quale strumento di difesa non armata della Patria, di educazione alla pace tra i popoli, di promozione dei valori fondativi della Repubblica.
La nuova definizione di servizio Universale si giustifica con il tentativo di ampliare la diffusione di questo istituto, dotandolo di maggiori risorse  per garantire la partecipazione a 100mila volontari l'anno,  aprendolo anche ai cittadini comunitari ed extracomunitari con permesso di soggiorno.  L'Istituto è infatti stato riconosciuto come buona pratica dalla Comunità europea come educativo e formativo ai valori della cittadinanza e della solidarietà e anche utile come politica attiva per il lavoro. 

Si tratta di un servizio volontario riservato ai giovani dai 18 ai 28 anni  di 25 ore settimanali di servizio per un  massimo 12 mesi con 20 giorni di permesso e copertura assicurativa per malattia e maternità , a fronte di un rimborso mensile netto di 433, 80 euro (2017). Il periodo è riscattabile ai fini pensionistici

Le finalità del servizio civile universale sono perseguite mediante programmi di intervento  sia nei settori storici di attività  sia in nuovi ambiti . Sono individuate infatti nel decreto le attività di:

  •     assistenza sociale,
  •     protezione civile,
  •     tutela del patrimonio ambientale e del patrimonio storico, artistico e culturale, dell’educazione e promozione culturale e dello sport,
  •     dell’agricoltura in zona di montagna e sociale, della biodiversità,
  •     della promozione e tutela dei diritti umani , della difesa non armata della Patria,  della cooperazione allo sviluppo,
  •     della promozione della cultura italiana all’estero e del sostegno alle comunità di italiani all’estero.
     
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154