FISCO » Dichiarativi » Unico Società di Capitali

Scomputo delle perdite in caso di accertamento e adesione

12 Maggio 2017 in Normativa

Con Circolare del 28 aprile 2017 n. 15, che qui alleghiamo, l'Agenzia delle Entrate fornisce indicazioni sulle modalità di scomputo delle perdite in accertamento sia nell’ambito del procedimento ordinario (articolo 42, quarto comma, Dpr 600/1973) che con riferimento alla definizione in adesione (articolo 7, comma 1-ter, Dlgs 218/1997).

In particolare vengono forniti chiarimenti ai contribuenti, per i quali le perdite concorrono a formare il reddito, destinatari di un atto di accertamento, affrontando nel dettaglio le differenze tra lo scomputo automatico, operato dall’ufficio, previsto per le perdite di periodo rispetto a quello richiesto dal contribuente con il modello Ipea in relazione alle perdite pregresse.

Indice della Circolare:

1. Premessa
2. Lo scomputo automatico delle perdite di periodo
3. Lo scomputo delle perdite richieste con il Modello IPEA
3.1. Le perdite oggetto dell’istanza
3.2. La presentazione dell’IPEA
3.3. Il modello per l’istanza
3.4. Il riscontro delle perdite utilizzabili e l’indisponibilità delle perdite richieste
4. La presentazione del Modello IPEA e gli adempimenti degli uffici
4.1. Il procedimento a seguito di notifica dell’avviso di accertamento
4.2. Il procedimento di adesione a seguito della notifica dell’avviso di accertamento
4.3. Il procedimento di adesione anteriore alla notifica dell’avviso di accertamento
5. Lo scomputo delle perdite richieste dai soggetti aderenti al consolidato
5.1. Le perdite richieste con il Modello IPEC
5.2. Le perdite richieste con il Modello IPEA
5.2.1. Le perdite anteriori al regime di tassazione di gruppo
5.2.2. Le perdite riattribuite a seguito di interruzione o revoca dell’opzione per il consolidato
5.2.3. Le perdite in relazione alla rettifica del Modello CNM
6. La riduzione delle perdite
6.1. Riduzione delle perdite di periodo conseguente allo scomputo “automatico”
6.1.1. Perdite scomputate in “automatico” già utilizzate dal contribuente
6.1.2. Perdite scomputate in “automatico” non utilizzate dal contribuente
6.2. Riduzione delle perdite conseguente allo scomputo da Modello IPEA e da Modello IPEC
7. Esempi sullo scomputo delle perdite

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154