FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Rivalutazione Terreni e Partecipazioni

Rivalutazione beni d’impresa: ridenominati i codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva

10 Giugno 2014 in Normativa
Con Risoluzione del 9 giugno 2014 n. 60/E, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a ridenominare i codici tributo “1811” e “1813” per il versamento, tramite modello F24, delle imposte sostitutive dovute per la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni e per l’affrancamento del saldo di rivalutazione.
 
Con risoluzione 21 febbraio 2006, n. 33/E, sono stati istituiti i codici tributo “1811” e “1813” per il versamento, tramite modello F24, delle imposte in oggetto.
 
La disciplina di rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni è stata successivamente rivista dall’articolo 15, commi da 16 a 23, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 e, da ultimo, dall’articolo 1, commi da 140 a 147 della legge 27 dicembre 2013, n. 147, e successive modificazioni.
Ciò premesso, in considerazione della citata evoluzione normativa, sono ridenominati i suddetti codici tributo, come di seguito riportato:
  • “1811” denominato “Imposta sostitutiva sulla rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni – art.1, c. 140, legge n. 147/2013, e succ. modif.”;
  • “1813” denominato “Imposta sostitutiva relativa al saldo attivo di rivalutazione di cui all’art. 1, c. 142, legge n. 147/2013, e succ. modif.”.
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154