PMI » Agevolazioni e Controllo PMI » Contribuenti minimi

Regime fiscale contribuenti minimi – chiarimenti

21 Dicembre 2007 in Normativa

OGGETTO:
Regime fiscale semplificato per i contribuenti minimi – Articolo 1, commi da 96 a 117, della legge finanziaria per il 2008.

INDICE

1. PREMESSA

2 APPLICAZIONE DEL REGIME DEI MINIMI
2.1 Condizioni di accesso al regime
2.2 Fattispecie di esclusione dal regime
2.3 Ingresso nel regime dei minimi
2.3.1.Contribuenti già in attività
2.3.2.Contribuenti che iniziano l’attività
2.4 Disapplicazione del regime
2.4.1 Disapplicazione per opzione
2.4.2 Disapplicazione per legge
2.4.2.1. al venire meno dei requisiti
2.4.2.2. a seguito di accertamento

3 SEMPLIFICAZIONI
3.1 Semplificazioni e adempimenti ai fini IVA
3.1.1 Semplificazioni
3.1.2 Adempimenti
3.1.3 Esclusione del diritto di rivalsa e di detrazione
3.1.4 Rettifica della detrazione
3.1.5 Ultima dichiarazione annuale
3.2 Semplificazioni e adempimenti ai fini delle imposte sul reddito
3.2.1 Semplificazioni contabili
3.2.2 Esclusione comunicazione dati per studi di settore
3.2.3 Obblighi contabili
3.3. Esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive

4 DETERMINAZIONE AGEVOLATA DEL REDDITO D’IMPRESA E DI LAVORO AUTONOMO
4.1 La determinazione del reddito per i soggetti che si avvalgono del regime dei minimi
4.2 Componenti di reddito riferiti ad esercizi precedenti
4.3 Il trattamento fiscale delle perdite
4.4 Regime transitorio

5 VERSAMENTI D’IMPOSTA E ACCONTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI

6 ASPETTI SANZIONATORI

Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154