PRIMO PIANO

Pec: nessuna imposta di bollo per le imprese individuali

10 Luglio 2013 in Normativa
Le imprese individuali già iscritte al Registro delle Imprese, che comunicano il proprio indirizzo PEC al Registro delle imprese, sono esenti dal pagamento dell’imposta di bollo su tale domanda. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 45/E del 5 luglio 2013, precisando che l’esenzione per l’iscrizione dell’indirizzo PEC da parte delle imprese societarie vale anche per quelle individuali. Resta, invece, dovuta l’imposta bollo nel caso in cui la domanda di deposito dell’indirizzo di PEC venga presentata dalle imprese individuali contestualmente alla domanda di prima iscrizione al Registro delle imprese. In questo caso, l’imposta di bollo sarà dovuta soltanto per l’“immatricolazione” e non per la registrazione della Pec.
 
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154