FISCO » Imposte indirette » Successioni

Negozi fiduciari e imposte di successione e donazione

27 Marzo 2008 in Normativa

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione delle imposte di successione e donazione sui negozi fiduciari aventi ad oggetto azioni o quote societarie, precisando che le imposte non sono dovute nel caso in cui non sia previsto il trasferimento dei diritti ma la semplice legittimazione al loro esercizio, in quanto si verifica una semplice scissione tra titolarità formale del diritto, che resta in capo al fiduciante e legittimazione al relativo esercizio che fa capo, invece, al fiduciario.

Indice:
1. Premessa
2. Il nuovo ambito di applicazione dell’imposta sulle successione e donazioni: i vincoli di destinazione
3. Il nuovo ambito di applicazione dell’imposta sulle successioni e donazioni: i negozi fiduciari
La fiducia germanistica: l’intestazione fiduciaria di azioni e quote
La fiducia romanistica: i negozi fiduciari aventi ad oggetto beni immobili
4. Gli atti a titolo gratuito

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154