PMI » PMI e Innovazione » Commercio elettronico

MOSS: ecco gli schemi dei dati da trasmettere

24 Aprile 2015 in Normativa
L’adesione facoltativa ai regimi speciali denominati “Mini One Stop Shop” (MOSS) è prevista per i soggetti passivi, stabiliti e non stabiliti nell’Unione europea, ai fini dell’assolvimento degli obblighi IVA, relativamente alle prestazioni di servizi di telecomunicazione, di teleradiodiffusione o elettronici rese a committenti non soggetti passivi di imposta che, a decorrere dal 1° gennaio 2015, sono soggette ad IVA nel luogo ove il committente è stabilito ovvero ha il domicilio o la residenza.
 
Nel presente Provvedimento vengono approvati lo schema di dati:
  • per la presentazione della richiesta di identificazione ai fini dell’imposta sul valore aggiunto ai sensi dell’articolo 74-quinquies,
  • per l’esercizio dell’opzione di cui all’articolo 74-sexies,
  • per la comunicazione di variazione dati e di cancellazione dal regime opzionale,
  • nonché per la dichiarazione trimestrale IVA riepilogativa delle operazioni effettuate.
Inoltre viene individuato nel Centro Operativo di Venezia l’ufficio competente allo svolgimento delle attività di assistenza e liquidazione relativa ai rapporti con i soggetti di cui agli articoli 74-quinquies, 74-sexies e 74-septies del D.P.R. n. 633 del 1972
derivanti dall’applicazione del regime speciale in esame.
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154