FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Modello 730/2012: il vademecum dell’Agenzia

25 Maggio 2012 in Normativa

Con Circolare del 25 maggio 2012 n. 15/E, l’Agenzia delle Entrate fornisce tutti i chiarimenti in merito agli adempimenti che devono porre in essere i soggetti coinvolti nelle varie fasi dell’assistenza fiscale prestata dai sostituti d’imposta, dai Centri di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e dai professionisti abilitati, per la compilazione della Dichiarazione 730/2012.

Al fine di agevolare la consultazione e rendere più facile il reperimento dei chiarimenti, la circolare è predisposta seguendo la tempistica delle fasi dell’assistenza fiscale delineando separatamente le istruzioni rivolte ai sostituti d’imposta da quelle rivolte
ai CAF e ai professionisti abilitati.

La circolare recepisce le novità in materia di cedolare secca e di IMU che rilevano ai fini dell’assistenza fiscale.

Indice:
1 DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730/2012
2 SOGGETTI CHE POSSONO PRESTARE ASSISTENZA FISCALE

2.1 I sostituti d’imposta 5
2.1.1 Comunicazione dei sostituti per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai mod. 730-4 5
2.2 CAF-dipendenti e professionisti abilitati 5
2.2.1 Elenco dei professionisti abilitati 6
3 COMPENSI
3.1 Sostituti d’imposta 8
3.2 CAF e professionisti abilitati 8
4 PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE MODELLO 730
4.1 Presentazione ai sostituti d’imposta 8
4.2 Presentazione al CAF o al professionista abilitato 9
5 PARTICOLARI TIPOLOGIE DI MODELLO 730
5.1 Dichiarazione congiunta 11
5.2 Dichiarazione “730-integrativo” 11
5.2.1 Dichiarazione integrativa a favore – codice 1 11
5.2.2 Dati del sostituto d’imposta errati – codice 2 12
6 ELABORAZIONE DEL MODELLO 730
6.1 Adempimenti del sostituto 12
6.2 Adempimenti del CAF e del professionista abilitato 13
6.2.1 Visto di conformità 13
7 ESITI E TRASMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE 730
7.1 Sostituti d’imposta 16
7.2 CAF e professionisti abilitati 16
7.2.1 Elaborazione, esiti e trasmissione del 730 integrativo 17
8 RISULTATO CONTABILE MODELLO 730-4
8.1 Flusso telematico dei modelli 730-4 18
8.2 Modelli 730-4 da inviare al sostituto d’imposta 19
9 CONGUAGLI
9.1 Modalità e termini 20
9.1.1 Conguagli a credito 23
9.1.2 Conguagli a debito 24
10 SITUAZIONI PARTICOLARI
10.1 Cessazione del rapporto di lavoro e assenza di retribuzione 25
10.2 Decesso del contribuente 25
10.3 Eventi eccezionali 26

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154