PRIMO PIANO

Manovra Correttiva 2010: Pubblicata la Circolare “omnibus”

15 Febbraio 2011 in Normativa

Con Circolare del 15/02/2011 n. 4 (c.d. Omnibus), l’Agenzia delle Entrate fornisce i primi chiarimenti in ordine alle disposizioni di carattere fiscale contenute nel DL 78/2010 (Manovra Correttiva 2010) convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 con il proposito di illustrarne il contenuto complessivo e favorirne la corretta applicazione da parte degli uffici.

Tra i chiarimenti, in tema di controlli, viene precisato che il contrasto alle imprese apri e chiudi non si applica ai professionisti, ma alle sole imprese, nonché ad un periodo di tempo che non è l’anno di imposta ma l’anno solare.

Indice della Circolare:

PREMESSA

  1. Interventi in materia previdenziale (articolo 12, comma 10)
  2. Partecipazione dei comuni all’attività di accertamento tributario e contributivo (articolo 18)
  3. Aggiornamento del catasto (articolo 19)
  4. Comunicazioni telematiche alla Agenzia delle Entrate (articolo 21)
  5. Aggiornamento dell’accertamento sintetico (articolo 22)
  6. Contrasto al fenomeno delle imprese “apri e chiudi” e Contrasto al fenomeno delle imprese in perdita “sistemica” (articoli 23 e 24)
  7. Contrasto di interessi (articolo 25)
  8. Adeguamento alle direttive OCSE in materia di documentazione dei prezzi di trasferimento (articolo 26)
  9. Adeguamento alla normativa europea in materia di operazioni intracomunitarie ai fini del contrasto delle frodi (articolo 27)
  10. Incrocio tra le basi dati dell’INPS e dell’Agenzia delle entrate per contrastare la microevasione diffusa (articolo 28)
  11. Concentrazione della riscossione nell’accertamento (articolo 29)
  12. Preclusione alla autocompensazione in presenza di debito su ruoli definitivi (articolo 31)
  13. Stock options ed emolumenti variabili a dirigenti e collaboratori del settore finanziario (articolo 33)
    13.1 Ambito di applicazione dell’aliquota addizionale: individuazione del Settore finanziario
    13. 2 Dipendenti e collaboratori soggetti a prelievo
    13.3 Retribuzione imponibile
    13.4 Modalità applicative dell’addizionale
    13.5 Decorrenza
  14. Obbligo per i non residenti di indicazione del codice fiscale per l’apertura di rapporti con operatori finanziari (Articolo 34)
  15. Razionalizzazione dell’accertamento nei confronti dei soggetti che aderiscono al consolidato nazionale (Articolo 35)
  16. Disposizioni antifrode (Articolo 36)
  17. Disposizioni antiriciclaggio (articolo 37)
  18. Altre disposizioni in materia tributaria (Articolo 38)
  19. Regime fiscale di attrazione europea (Articolo 41)
  20. Reti di imprese (Articolo 42)
    20. 1 Elementi principali del contratto di rete
    20.2 Agevolazione fiscale per utili accantonati e investiti
    20.3 Disposizioni di attuazione e controlli
  21. Agevolazioni per il rientro in Italia di ricercatori e docenti (articolo 44)
  22. Disposizioni in materia di procedure concorsuali (Articolo 48)
  23. Disposizione in materia di contenzioso tributario (Articolo 48-ter)
  24. Garanzia per il versamento di somme dovute per effetto di accertamento con adesione (Articolo 52-bis)
  25. Disposizioni finanziarie (Articolo 55)
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154