PRIMO PIANO

Le agevolazioni per le imprese giovanili e femminili

9 Settembre 2015 in Normativa
Pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico dell’ 8 luglio 2015 n. 140 che stabilisce, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 24 del decreto legislativo n. 185/2000, i criteri e le modalità per la concessione delle agevolazioni di cui al Capo 0I del Titolo I del medesimo decreto legislativo, volte a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito.
 
L’agevolazione consiste in un finanziamento agevolato per gli investimenti, a un tasso pari a zero, della durata massima di otto anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile, che dovrà essere restituito dall’impresa beneficiaria, senza interessi, secondo un piano di ammortamento a rate semestrali costanti posticipate scadenti il 31 maggio e il 30 novembre di ogni anno.
 
Sono agevolabili le iniziative che prevedono programmi di investimento non superiori a 1.500.000,00 euro relativi:
  1. alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;
  2. alla fornitura di servizi, in qualsiasi settore;
  3. al commercio e al turismo;
  4. alle attività riconducibili anche a più settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile,
    riguardanti:
    1) la filiera turistico-culturale, intesa come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio
    culturale, ambientale e paesaggistico, nonche’ al miglioramento dei servizi per la ricettivita’ e l’accoglienza;
    2) l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero
    soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.
Il Decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 206 del 5 settembre 2015.
 
In allegato:
  • Decreto interministeriale del MISE dell’ 08/07/2015 n. 140
  • Decreto legislativo del 21/04/2000 n. 185
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154