FISCO » Contenzioso » Contenzioso Tributario

Iva: violazioni in materia di fatturazione e applicazione del principio del favor rei

2 Dicembre 2011 in Normativa

La Circolare del 2 dicembre 2011 n. 52, chiarisce che per le violazioni commesse in materia di fatturazione fino al 31 marzo 1998, gli Uffici sono invitati a riesaminare le controversie pendenti concernenti la materia in esame al fine di applicare il principio del favor rei, prendendo a riferimento anche i recenti orientamenti della Cassazione, secondo i quali il pagamento dell’imposta nel caso in cui il cessionario o committente non abbia provveduto a mettere in regola le fatture inesatte o inesistenti, ha natura meramente sanzionatoria, di conseguenza deve essere comparato con le sanzioni della nuova normativa al fine di individuare la disposizione più favorevole al contribuente, disciplina del favor rei.

Orientamenti della Cassazione:
(Cass., 27 luglio 2011, n. 16437; 27 giugno 2011, n. 14068; Sezioni Unite della Cassazione sentenze del 27 dicembre 2010, nn. 26126 e 26127; 13 marzo 2009, n. 6149; 18 giugno 2008, n. 16490; Cass. 10 marzo 2005, n. 5268).

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154