FISCO » Accertamento e riscossione » Versamenti delle Imposte

Invio Dichiarazione di non detenzione TV entro il 16 maggio

22 Aprile 2016 in Normativa

I contribuenti hanno più tempo per presentare la dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla Tv.

Con il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 21 aprile 2016 n. 58258, viene prorogato al 16 maggio 2016 il termine unico entro cui presentare la dichiarazione, sia in forma cartacea che online (modificando così il provvedimento del 24 marzo 2016).

In via transitoria, la dichiarazione sostitutiva presentata dal 1° gennaio al 16 maggio 2016 ha effetto per l’intero canone dovuto per l’anno 2016. La dichiarazione presentata dal 17 maggio 2016 ed entro il 30 giugno 2016 ha effetto per il canone dovuto per il secondo semestre solare del 2016.
La dichiarazione presentata dal 1° luglio 2016 ed entro il 31 gennaio 2017 ha effetto per l’intero canone dovuto per l’anno 2017.

Vengono aggiornate anche le istruzioni relative alla compilazione del modello di dichiarazione sostitutiva, per tenere conto dei chiarimenti sulla definizione di apparecchio televisivo contenuti nella nota n. 9668 del 20 aprile 2016 del Ministero dello Sviluppo Economico ai fini del canone di abbonamento alla televisione.

La proroga si è resa necessaria considerando la necessità di garantire ai contribuenti più tempo per la presentazione della dichiarazione sostitutiva, in tempo utile per consentire la corretta fatturazione del canone da parte delle imprese elettriche a partire dal mese di luglio 2016 e tenuto conto dell’individuazione di modalità di lavorazione delle dichiarazioni sostitutive idonee a ridurre i tempi di acquisizione delle stesse.

Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154