FISCO » Dichiarativi » Studi di Settore

In gazzetta il decreto per la proroga dei versamenti di Unico 2010

10 Giugno 2010 in Normativa

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 18 giugno 2010, n. 140, il D.P.C.M. del 10 giugno 2010 che ha disposto la proroga relativa ai versamenti di Unico 2010 per i contribuenti soggetti agli studi di settore, nonchè il differimento del termine per la trasmissione in via telematica delle dichiariazioni modello 730/2010.

Riepilogando:

Per quanto riguarda i Termini per l’effettuazione dei versamenti per l’anno 2010:
I contribuenti tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quelle in materia di imposta regionale sulle attivita’ produttive entro il 16 giugno 2010, che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di
settore, e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascuno studio di settore dal relativo decreto di approvazione del Ministro dell’economia e delle finanze, effettuano i predetti versamenti:
a) entro il 6 luglio 2010, senza alcuna maggiorazione;
b) dal 7 luglio 2010 al 5 agosto 2010, maggiorando le somme da versare dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo.

Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche ai soggetti che partecipano, ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, a societa’, associazioni e imprese con i requisiti indicati nel predetto comma 1.

Per quanto riguarda i Termini per la trasmissione delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2010:
I CAF dipendenti ovvero i professionisti abilitati, nell’ambito delle attività di assistenza fiscale di cui all’art. 34, comma 4,
del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, possono effettuare entro il 12 luglio 2010 la trasmissione in via telematica all’Agenzia delle entrate delle dichiarazioni presentate ai sensi dell’art. 13 del regolamento di cui al decreto del Ministro delle finanze 31 maggio 1999, n. 164.
Restano comunque fermi i termini ordinari di trasmissione delle dichiarazioni nelle ipotesi di comunicazione in via telematica del risultato finale delle dichiarazioni.

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154