IMU: rivisti i coefficienti per determinare il valore dei fabbricati D

3 Maggio 2013 in Normativa
Per gli immobili privi di rendita catastale, classificabili nel gruppo catastale D sono stati approvati, con Decreto Mef del 18 aprile 2013, i coefficienti per la determinazione dell’imposta municipale propria (IMU) dovuta per l’anno 2013.
 
La modalità di determinazione del valore dei fabbricati in esame è infatti stabilita dall’art. 5, comma 3 del D.Lgs. n. 504/1992, il quale dispone che al valore dell’immobile, costituito dall’ammontare che risulta dalle scritture contabili, al lordo delle quote di ammortamento, devono essere applicati i coefficienti aggiornati annualmente con Decreto MEF.
 
 
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154