FISCO » Accertamento e riscossione » Ravvedimento

Il tasso di interesse legale all’1% dal 1° gennaio 2014

16 Dicembre 2013 in Normativa
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ritoccato il tasso di interesse legale che era rimasto fermo dal 1° gennaio 2012. Con il Decreto del 12.12.2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 292 del 13.12.2013, Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha abbassato il tasso d’interesse legale dall’attuale 2,5%, in vigore fino al 31.12.2013, all’1% in vigore a partire dal 01.01.2014.
Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha la facoltà di modificare il tasso di interesse legale, con decreto da emanarsi non oltre il 15 dicembre, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno (articolo 2, comma 185, legge 662/1996). Se entro tale data non è fissata la nuova misura del saggio, questo rimane invariato per l’anno successivo.
 
Qui di seguito il testo del Decreto Ministeriale del 12.12.2013
 
 
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154