FISCO » Accertamento e riscossione » Società di Comodo

Disposizioni in materia di societa’ non operative

4 Maggio 2007 in Normativa

Con la presente circolare, che completa l’intervento interpretativo iniziato con le circolari 4 agosto 2006 n. 28/E, 2 febbraio 2007, n. 5/E, 16 febbraio 2007, n. 11/E, 15 marzo 2007, n. 14/E e con la risoluzione 12 marzo 2007, n. 43/E, s’intende fornire un quadro organico e completo dell’intera disciplina delle società di comodo.

A tal fine nel presente documento sono espressamente richiamati tutti gli spunti interpretativi forniti dall’Amministrazione finanziaria attraverso precedenti interventi di prassi, tuttora compatibili con la vigente disciplina.

Ne discende che le precedenti circolari e risoluzioni (diverse da quelle emanate nel 2006 e nel 2007) concernenti la disciplina delle società non operative non espressamente richiamate nella presente circolare devono intendersi in via generale revocate salvo riesame a seguito di specifica richiesta.

 

INDICE

1. Premessa

2. Ambito soggettivo

 

3. Test di operatività

3.1 Percentuali applicabili

3.2 Beni e immobilizzazioni rilevanti

3.2.1 Comparto "Titoli e assimilati"

3.2.1.1 Applicazione delle percentuali per il 2006

3.2.1.2 Beni situati nei piccoli Comuni.

3.2.2 Comparto "Immobili"

3.2.3 Comparto "Altre immobilizzazioni"

3.3 Valore dei beni e delle immobilizzazioni

3.4 Determinazione dell’effettivo ammontare dei ricavi, incrementi di rimanenze e proventi.

3.5 Calcolo dei ricavi presunti

 

4. Determinazione del reddito imponibile minimo

4.1 Effetti delle agevolazioni sulla determinazione del reddito minimo

5. Perdite degli esercizi pregressi

6. Determinazione del reddito minimo ai fini IRAP

7. Disposizioni in materia di imposta sul valore aggiunto

8. Fattispecie valutabili in sede di interpello disapplicativo

9. Dati da indicare nei modelli di dichiarazione

9.1 Compilazione del prospetto di operatività

9.2 Compilazione del quadro IQ del Modello IRAP

10. Decorrenza

 

11. Scioglimento e trasformazione agevolata delle società di comodo

11.1 Disposizioni comuni

11.2. Scioglimento agevolato

11.2.1 Effetti sulla tassazione della società

11.2.2 Esemplificazione

11.2.3 Effetti sulla tassazione dei soci

11.3. Trasformazione in società semplice

11.3.1 Effetti sulla tassazione della società

11.3.2 Effetti sulla tassazione dei soci

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154