FISCO » IVA » Operazioni Intra ed extracomunitarie

Dichiarazione d’intento: modifiche al modello

16 Febbraio 2015 in Normativa
Modificazioni delle istruzioni, del modello di dichiarazione d’intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’imposta sul valore aggiunto e delle relative specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati, approvati con provvedimento del 12 dicembre 2014.
 
In allegato il Provvedimento e il nuovo Modello con le relative istruzioni.
 
Le modifiche apportate:
  • nel modello, nel riquadro denominato “Dichiarazione” le parole “una sola operazione per un importo pari a euro” che precedono il campo 1 sono sostituite con le parole “una sola operazione per un importo fino a euro”;
  • alla pagina 2 delle istruzioni, nel paragrafo “Dichiarazione” dopo il periodo “il campo 1, se la dichiarazione d’intento si riferisce ad una sola operazione, specificando il relativo importo.” è aggiunto il seguente periodo: “In caso di importazione indicare nel campo 1 un valore presunto relativamente all’ imponibile ai fini IVA, riferito alla singola operazione doganale, che tenga cautelativamente conto di tutti gli elementi che concorrono al calcolo di tale imponibile. L’importo di effettivo impegno del plafond sarà quello risultante dalla dichiarazione doganale collegata alla dichiarazione d’intento.”;
  • alla pagina 2 delle specifiche tecniche del “Record B”, il formato dei campi 33 e 34 viene modificato da NU a VP;
  • alla pagina 5 delle specifiche tecniche nel paragrafo “2.5.2 Altri dati” il periodo “Tutti gli importi sono esposti in unità di Euro.” è sostituito con il seguente “gli importi contenuti nella dichiarazione devono essere riportati fino alla seconda cifra decimale.”.
Allegati:

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154