Decreto semplificazioni fiscali: pronta la Circolare con i primi chiarimenti

31 Dicembre 2014 in Normativa
Ecco i principali argomenti trattati dalla circolare a commento del Decreto legislativo 21 novembre 2014 n. 175 sulle semplificazioni Fiscali:
 
– Spese vitto e alloggio dei professionisti
– Dichiarazione di Successione: esonero documenti da allegare
– Abrogazione comunicazione per i lavori sul risparmio energetico che proseguono per piu’ periodi di imposta
– Rimborso dei crediti d’imposta e degli interessi in conto fiscale
– Compensazione dei rimborsi da assistenza
– Razionalizzazione comunicazioni dell’esercizio di opzione
– Razionalizzazione delle modalità di presentazione e dei termini di versamento nelle ipotesi di operazioni straordinarie poste in essere da società di persone
– Società in perdita sistematica
– Semplificazioni riguardanti la fiscalità internazionale: dichiarazioni di società o enti che non hanno la sede legale o amministrativa nel territorio dello Stato
– Comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle lettere di intento
– Comunicazione delle operazioni intercorse con Paesi Black List
– Richiesta di autorizzazione per effettuare operazioni intracomunitarie
– Elenchi Intrastat Servizi
– Termini di presentazione della denuncia dei premi incassati dagli operatori esteri
– Sanzioni per omissione o inesattezza dati statistici elenchi Intrastat
– Ritenute su Agenti: comunicazione di avvalersi di dipendenti o terzi
– Abrogazione della solidarietà passiva in materia di appalti
– Estinzione della società e responsabilità dei liquidatori
– Modifica al regime di detrazione forfettario delle sponsorizzazioni
– Enti con opzione per le disposizioni di cui alla L. 398/91
– Esercenti attività di intrattenimento
– Adeguamento del valore di riferimento degli omaggi alla disciplina delle imposte sui redditi
– Rettifica Iva per i crediti non riscossi
– Regime fiscale dei beni sequestrati
– Allineamento definizione prima casa Iva – Registro
– Definizione prima casa – Agevolazioni Iva
– Cessioni di case di abitazione diverse dalla prima casa
– Disposizioni per la cooperazione nell’attività di rilevazione delle violazioni in materia di attestazione della prestazione energetica
– Requisiti per l’autorizzazione allo svolgimento dell’attività di assistenza fiscale e requisiti delle società richiedenti e dei Centri Autorizzati
– Soppressione dell’obbligo di depositare copie dell’appello presso la Commissione Tributaria Provinciale
 
 
Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154