LAVORO » Lavoratori autonomi » Professione Commercialista, Esperto Contabile, Revisore

CTU processo civile: regolamento 2023

5 Settembre 2023 in Normativa

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 11 agosto 2023  il decreto del Ministero della Giustizia 4 agosto 2023 n. 109,  recante il nuovo "Regolamento concernente l'individuazione di ulteriori categorie dell'albo dei consulenti tecnici di ufficio e dei settori di specializzazione di ciascuna categoria, l'individuazione dei  requisiti per l'iscrizione all'albo, nonche' la formazione, la tenuta  e l'aggiornamento dell'elenco nazionale, ai sensi dell'articolo 13, quarto comma, delle disposizioni per l'attuazione del codice di  procedura civile e disposizioni transitorie, aggiunto, unitamente all'articolo 24-bis, rispettivamente dall'articolo 4, comma 2,  lettere a) e g), del decreto legislativo 10 ottobre 2022, n. 149, e  richiamato dagli articoli 15 e 16 delle stesse disposizioni per l'attuazione, come novellati, dallo stesso articolo 4, comma 2,  lettera b) nn. 1 e 3, lettera c), nn. 1 e 2."

 Il provvedimento è entrato  in vigore il 26 agosto 2023.

Il decreto  si occupa di  specificare 

  •  ulteriori  categorie nell'albo dei consulenti ulteriori rispetto a quelle  delineate dall’art. 13,
  •   i settori di specializzazione di ciascuna categoria , elencati nellallegato A al DM;
  •  i requisiti per l’iscrizione all’albo e il contenuto della domanda di iscrizione (art. 4)
  •  gli obblighi di formazione continua e gli altri obblighi  per gli iscritti all'albo  (art.5 )
  • le modalità per la verifica dell'assolvimento dell'obbligo di formazione(art. 6);
  • le modalità di sospensione volontaria dall’albo (art. 7);
  • la  comunicazione ai fini della formazione, della tenuta e dell’aggiornamento dell’elenco nazionale di cui all’art. 24-bis (art. 8).

Nell'Allegato B  è riportata la Tabella di equipollenza dei titoli per la categoria MEDICO-CHIRURGICA .

AGGIORNAMENTO 5 SETTEMBRE 2023 

E' stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 209 del 4.9.2023 la seguente rettifica:  "Al decreto citato sono apportate le seguenti correzioni: 

  •       al terzo  visto  delle  premesse,  riportato  alla  pagina  14, seconda colonna, dove e' scritto: «Titolo I», leggasi: «Titolo II»; 
  •       all'articolo 3, riportato alla pagina  16,  prima  colonna,  la numerazione dei commi: «2.» e «3.», e'  stata  corretta  in:  «1.»  e «2.»; 
  •     all'articolo 11, riportato alla pagina 18, seconda colonna,  dove  e' scritto: «articolo 37-bis», leggasi: «articolo 1, comma 37-bis,». "

Requisiti  generali per l'iscrizione agli albi e all'elenco nazionale 

 Gli albi e l'elenco nazionale dei consulenti tecnici operano  esclusivamente in modalita' informatica.   

L'elenco nazionale contiene, per ogni categoria e settore di  specializzazione:

  •  nome e cognome degli iscritti agli albi 
  • data di  iscrizione all'albo,
  • i provvedimenti di conferimento dell'incarico e
  • gli eventuali provvedimenti di revoca.

 Possono essere iscritti nell'albo coloro che:

 a) sono iscritti nei rispettivi ordini o collegi professionali, o ruoli, o associazioni professionali; ( Per le professioni non organizzate in ordini o collegi, il professionista deve essere iscritto nel ruolo dei periti e degli esperti tenuto dalle CCIAA  o ad una delle associazioni professionali inserite nell'elenco di cui  all'articolo 2, comma 7, della legge 14 gennaio 2013, n. 4

 b) sono in regola con gli obblighi di formazione professionale  continua, ove previsti e di versamenti contributivi ;

 c) sono di condotta morale specchiata;

 d) sono dotati di speciale competenza tecnica nelle materie  oggetto della categoria di interesse;

 e) hanno residenza anagrafica o domicilio professionale  nel circondario del tribunale. 

ATTENZIONE I professionisti già iscritti alla data del 26 agosto  mantengono l'iscrizione e possono chiedere  di essere inseriti in uno dei settori di specializzazione e modificare la categoria di appartenenza. Necessario a questo fine allegare  una dichiarazione sostitutiva  relativa al  possesso dei requisiti  previsti dal decreto stesso.

Coloro che avevano presentato domanda di iscrizione all'albo prima del 26 agosto 2023, ma non sono ancora  stati iscritti  dovranno integrare  le  indicazioni  già  fornite.

Le scadenza per le domande

Le domande di iscrizione all'albo dei consulenti tecnici d'ufficio presso ciascun  Tribunale  possono essere presentate:

  •  tra il 1°  marzo e il 30 aprile e 
  • tra il 1° settembre e il 31 ottobre di ciascun  anno.

 Il comitato di valutazione  si riunisce almeno due volte l'anno, e provvede all'approvazione  entro centottanta giorni dal ricevimento della domanda.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154