FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Credito d’imposta videosorveglianza: come e quando presentare l’istanza

21 Febbraio 2017 in Normativa

Definite, con Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 14 febbraio 2017 n. 33037, le modalità e i termini di presentazione dell'istanza per l'attribuzione del credito d'imposta per le spese sostenute per l’installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o di sistemi di allarme.

L’istanza dovrà essere presentata dal 20 febbraio 2017 al 20 marzo 2017.

Si ricorda che le persone fisiche che intendono beneficiare del credito d’imposta per le spese sostenute per l’installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o di sistemi di allarme nonché per quelle connesse ai contratti stipulati con istituti di vigilanza sono tenute a presentare apposita istanza all’Agenzia delle entrate.

Il credito d’imposta spetta per le spese sostenute nell’anno 2016 in relazione ad immobili non utilizzati nell’esercizio di attività d’impresa o di lavoro autonomo, mentre per le spese sostenute in relazione agli immobili adibiti promiscuamente all’esercizio d’impresa o di lavoro autonomo e all’uso personale o familiare del contribuente il credito d’imposta spetta nella misura del 50 per cento.

Il credito d’imposta è riconosciuto nella misura percentuale determinata sulla base del rapporto tra l’ammontare delle risorse stanziate e il credito d’imposta complessivamente richiesto.
Tale misura sarà resa nota con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate da emanarsi entro il 31 marzo 2017.

Allegati:

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Mattavelli: Partner di impresa - Dottore Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 11883450154